Bonus PC, ancora fondi disponibili: ecco quante famiglie ne hanno usufruito

bonus pc famiglie

A circa due mesi dall’attivazione ufficiale del Bonus PC, Infratel, l’agenzia del Ministero dello Sviluppo Economico che si occupa della gestione della misura economica fa il punto sulla situazione.

Il Bonus nasce come contributo per le famiglie con reddito Isee fino a 20 mila euro e che debbano attivare presso la propria abitazione una connessione veloce che garantisca almeno 30 Mbps, insomma veloce e performante. Il Bonus ammonta a 500 euro e i vari operatori che partecipano alla misura dividono, a seconda dell’offerta dedicata, una parte all’acquisto di un Personal Computer o Tablet e il resto per lo sconto in bolletta.

Quante famiglie hanno ricevuto il Bonus PC?

Secondo Infratel sono soltanto 42mila le famiglie che hanno ricevuto il voucher da 500 euro.

Vale a dire che sul fondo messo a disposizione dal Governo di 200 milioni di euro, sono stati impegnati 50 milioni di euro, pari al 25% dei budget totale, 21 milioni dei quali effettivamente erogati, il 14,6% del totale.

Il ritmo col quale si sta lavorando fa ritenere a Infartel che ci potrebbero volere  otto mesi per esaurire i milioni finanziati per i voucher, a ridosso della scadenza prevista per ottobre 2021.

Il tempo e i soldi quindi ci sono ed è importante non perdere questa importante occasione.

I dati di Infratel

Sono 1.181 offerte provenienti da 105 diversi operatori per l’utilizzo del Bonus: 654, arrivate da 99 diversi operatori, sono state approvate dalla società che fa capo al ministero dello Sviluppo economico; sono 527 le offerte rifiutate a causa di clausole contrattuali difformi dai parametri imposti dalla convenzione. Gli operatori che hanno presentato domanda per essere accreditati attraverso la piattaforma Voucher finora sono 209 e 160 sono quelli che attualmente hanno completato con successo il processo di accreditamento e risultano, quindi, idonei a partecipare alla fase operativa della misura”.

Intanto dal 21 dicembre è iniziata “la verifica a campione della sussistenza dei requisiti necessari dei cittadini per attivare i voucher”, ha comunicato Infratel, sottolineando che “i controlli sono svolti in maniera automatica tramite il collegamento ai sistemi dell’Autorità incaricata, Inps, che permette di verificare la veridicità dell’Isee dichiarato dal cittadino al momento della richiesta del Voucher all’Operatore”.

banner bonus pc
Bonus internet: la fase 2 sarà dedicata solo ad aziende e PMI

Bonus internet: la fase 2 sarà dedicata solo ad aziende e PMI

Nel novembre del 2020 il Governo Conte 2 ha lanciato il piano voucher per le famiglie, meglio conosciuto come Bonus PC. La fase 1 dell'iniziativa, quella attualmente in vigore, consiste in un buono di 500 euro per l'attivazione di una linea internet in fibra ottica e...

Bonus PC 2021 disponibile fino a novembre: come fare richiesta

Bonus PC 2021 disponibile fino a novembre: come fare richiesta

Lo scorso anno il Governo Conte ha attuato una misura volta alla diffusione della connessione internet a banda ultralarga e per aiutare le famiglie italiane ad avere un dispositivo elettronico a prezzo scontato. Si chiama Piano Voucher per le famiglie, meglio...

Bonus PC 2021: è ancora possibile fare richiesta dopo il 1 ottobre

Bonus PC 2021: è ancora possibile fare richiesta dopo il 1 ottobre

Il piano voucher per le famiglie, meglio conosciuto come bonus pc, è una misura lanciata dal governo Conte lo scorso novembre 2020, che consente alle famiglie meno abbienti di ottenere una connessione ad internet e un dispositivo a scelta fra pc o tablet a prezzo...

Il Bonus PC 2021 scade fra 7 giorni: come richiederlo subito

Il Bonus PC 2021 scade fra 7 giorni: come richiederlo subito

Lo scorso anno l'amministrazione Conte ha lanciato il Piano Voucher per le famiglie, meglio conosciuto come Bonus PC. L'iniziativa è stata attuata per venire in contro alle esigenze degli italiani di avere una connessione ad internet veloce durante le fasi della...