Bonus PC 2021: spunta l’ipotesi senza ISEE per la Fase 2

bonus pc fase 2

La Fase 2 del Piano Voucher per le famiglie, meglio conosciuto come Bonus PC, era stata programmata per la fine del 2020. Tuttavia, a seguito dello scarso successo dell’attuale Fase 1, la Fase 2 non è mai ufficialmente partita.

A Ottobre 2021 scadrà ufficialmente la Fase 1 della misura e i sindacati Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uilm chiedono a gran voce di semplificare le modalità di accesso al Bonus PC in vista dell’arrivo della Fase 2.

Fase 1, come funziona

Al momento il Bonus PC si trova ancora nella prima fase ed è dedicato solo ad un determinato tipo di richiedente. Non tutte le famiglie infatti possono al momento accedervi; per farlo è necessario soddisfare i seguenti requisiti:

  • Avere un ISEE aggiornato al 2021 inferiore a 20.000 euro;
  • NON avere una connessione internet in fibra ottica nella propria abitazione.

È previsto un buono di 500 euro, usufuribili per ottenere uno sconto sulla fattura della linea internet e sull’acquisto di un PC o Tablet.

L’offerta di TIM

Il costo previsto è di soli 19,90€/mese x 20 mesi, ed offre:

  • la fibra internet fino a 1gbps di velocità
  • Modem TIM Hub+ in comodato d’uso gratuito
  • Chiamate illimitate verso fissi e mobili

È inoltre possibile scegliere un dispositivo fra un pc o un tablet con uno sconto complessivo di 300 euro, in particolare:

  • PC Onda Oliver Plus, a soli 99 euro (anzichè 399 euro);
  • Tablet Samsung Galaxy Tab S6 Lite, a soli 29 euro (anzichè 329 euro);
  • Lenovo Tab P11 a 0 euro (anzichè 300 euro).

Fase 2, come funziona

A differenza della prima fase, la fase 2 dovrebbe essere invece alla portata di molte più famiglie. Ufficialmente la nuova misura sarà dedicata alle famiglie con reddito ISEE inferiore a 50.000 euro, ampliando quindi la platea dei richiedenti rispetto al piano attuale, che prevede un ISEE sotto i 20.000 euro.

Attenzione però, a differenza della prima fase, in questa il budget disponibile per le famiglie sarà solo di 200€. Sarà escluso dal bonus l’acquisto agevolato del tablet o del PC, verrà esclusivamente coperta l’attivazione della linea internet.

Tuttavia i sindacati chiedono alle istituzioni un intervento immediato per rendere più accessibile la misura, nello specifico:

  • L’abolizione del limite ISEE, sia di 20.000 sia di 50.000 euro;
  • La possibilità di estendere il bonus per la connessione ad altre tecnologie alternative, come FWA o satellitare.

 

banner bonus pc
Bonus internet: la fase 2 sarà dedicata solo ad aziende e PMI

Bonus internet: la fase 2 sarà dedicata solo ad aziende e PMI

Nel novembre del 2020 il Governo Conte 2 ha lanciato il piano voucher per le famiglie, meglio conosciuto come Bonus PC. La fase 1 dell'iniziativa, quella attualmente in vigore, consiste in un buono di 500 euro per l'attivazione di una linea internet in fibra ottica e...

Bonus PC 2021 disponibile fino a novembre: come fare richiesta

Bonus PC 2021 disponibile fino a novembre: come fare richiesta

Lo scorso anno il Governo Conte ha attuato una misura volta alla diffusione della connessione internet a banda ultralarga e per aiutare le famiglie italiane ad avere un dispositivo elettronico a prezzo scontato. Si chiama Piano Voucher per le famiglie, meglio...

Bonus PC 2021: è ancora possibile fare richiesta dopo il 1 ottobre

Bonus PC 2021: è ancora possibile fare richiesta dopo il 1 ottobre

Il piano voucher per le famiglie, meglio conosciuto come bonus pc, è una misura lanciata dal governo Conte lo scorso novembre 2020, che consente alle famiglie meno abbienti di ottenere una connessione ad internet e un dispositivo a scelta fra pc o tablet a prezzo...

Il Bonus PC 2021 scade fra 7 giorni: come richiederlo subito

Il Bonus PC 2021 scade fra 7 giorni: come richiederlo subito

Lo scorso anno l'amministrazione Conte ha lanciato il Piano Voucher per le famiglie, meglio conosciuto come Bonus PC. L'iniziativa è stata attuata per venire in contro alle esigenze degli italiani di avere una connessione ad internet veloce durante le fasi della...