Bonus internet: la fase 2 sarà dedicata solo ad aziende e PMI

bonus intenret aziende

Nel novembre del 2020 il Governo Conte 2 ha lanciato il piano voucher per le famiglie, meglio conosciuto come Bonus PC. La fase 1 dell’iniziativa, quella attualmente in vigore, consiste in un buono di 500 euro per l’attivazione di una linea internet in fibra ottica e per l’acquisto di un pc o tablet a prezzo scontato.

Per la Fase 1, il Governo ha messo a disposizione un fondo di 200 milioni di euro, che sarà valido fino alla fine di ottobre 2021. Tuttavia, la misura non ha avuto il successo sperato, a pochi giorni dalla scadenza, è stato utilizzato solo il 50% dei fondi.

Come richiederlo

Il buono di 500€ per le famiglie è dedicato esclusivamente a quelle meno abbienti. Per ottenerlo, infatti, è necessario soddisfare i seguenti requisiti:

  • avere un ISEE inferiore a 20.000€ aggiornato al 2021
  • non avere una connessione internet in fibra ottica, ovvero con velocità superiore ai 30mbps

Soddisfi tali requisiti? Attiva il bonus subito

L’offerta TIM per le famiglie

L’operatore TIM, fin dal giorno di rilascio dei fondi, ha realizzato un’offerta apposita per consentire alle famiglie di ottenere internet scontato e un pc o tablet a scelta.

Nello specifico, l’offerta è composta in questo modo:

Il costo dell’offerta è 19,90€/mese x20 mesi (poi 29,90€) ed offre,

  • la fibra internet fino a 1gbps di velocità;
  • Modem TIM Hub+ in comodato d’uso gratuito;
  • Chiamate illimitate verso fissi e mobili.

È inoltre possibile scegliere un dispositivo fra un pc o un tablet con uno sconto complessivo di 300 euro, nello specifico:

  • PC Onda Oliver Plus, a soli 99 euro (anzichè 399 euro);
  • Tablet Samsung Galaxy Tab S6 Lite, a soli 29 euro (anzichè 329 euro);
  • Lenovo Tab P11 a 0 euro (anzichè 300 euro).

Fase 2 dedicata alle aziende

La fase 2 del Bonus internet pensata dal Governo Conte sarebbe dovuta partire nel marzo 2021, ma visto lo scarso successo della prima fase, si è deciso di attendere. Ora, con l’imminente scadenza di quest’ultima, il Governo Draghi vuole lanciare la misura dedicata esclusivamente alle aziende.

Le PMI avranno a disposizione uno sconto che parte da 300€ fino ad arrivare a 2500€ per l’attivazione e il pagamento delle mensilità di una connessione internet a banda ultralarga. L’ammontare del bonus varia in base al tipo di connettività attivata, dai 30mbps fino alle connessioni FTTH/GPON a 1gbps.

Quando sarà disponibile

Stando a quanto riportato da Il sole 24Ore, l’amministrazione Draghi ha intenzione di far partire la seconda fase del bonus internet il prima possibile. Le indiscrezioni parlano di un avvio della misura previsto per novembre o dicembre, massimo inizio 2022.

bonus internet 300 euro
Bonus internet per le famiglie: quanti fondi sono stati stanziati?

Bonus internet per le famiglie: quanti fondi sono stati stanziati?

Dopo una lunga attesa durata quasi un anno, finalmente spuntano le prime notizie sull'arrivo del nuovo bonus internet dedicato alle famiglie. Infratel Italia, l'ente controllato dal Governo incaricato nella gestione dei fondi della fase 1 del bonus e del bonus...

Torna il bonus internet per le famiglie: 300 euro di sconto senza ISEE

Torna il bonus internet per le famiglie: 300 euro di sconto senza ISEE

Infratel, la società controllata dal Governo responsabile della gestione dei fondi in materia, annuncia che a breve verrà lanciata la fase 2 del bonus internet. Dopo oltre 6 mesi dalla chiusura della fase 1, ecco che spunta la possibilità di estendere i fondi della...

Richiedere il bonus internet aziende: ecco a chi rivolgersi

Richiedere il bonus internet aziende: ecco a chi rivolgersi

Il piano Voucher è entrato nella Fase II e ora interessa proprio le aziende. Di cosa si tratta? Si tratta del progetto nazionale per rendere facile e performante l’accesso internet a tutte le realtà presenti sul territorio. Fino all’anno scorso il Piano era nella Fase...