Bonus connettività da 2500 euro per le imprese! Ecco come richiederlo

bonus connettività

La notizia che in molti stavano aspettando è finalmente arrivata. La seconda fase del bonus connettività, meglio conosciuto come bonus internet o piano voucher, è stata ufficialmente annunciata. 

Si tratta di una misura sostanzialmente diversa dalla fase 1, lanciata nell’ormai lontano novembre 2020, dedicata solo alle famiglie meno abbienti con ISEE inferiore a 20.000 euro. Questa nuova fase, infatti, sarà solo ed esclusivamente dedicata alle imprese e alle partite IVA.

Bonus connettività, tutti i dettagli

Sono state già specificate le prime linee guida per poter accedere e richiedere il bonus, oltre alla cifra totale dei fondi stanziati.

Secondo le ultime proiezioni, infatti, la misura sarà a disposizione di 1.400.000 imprese italiane, nello specifico quelle che soddisfano determinati requisiti.

Per fare richiesta, infatti, sarà necessario:

  • non avere più di 250 dipendenti
  • avere un fatturato non superiore ai 50 milioni di euro

Per il bonus connettività il Governo ha dedicato una cifra totale di 609 milioni di euro, di cui 90 milioni circa raccolti grazie alle rimanenze della fase 1 dedicata alle famiglie.

La misura dedicata alle imprese prevede vari tagli di erogazione del voucher, che vanno da un minimo di 300 euro a un massimo di 2500 euro. Nello specifico, l’erogazione è suddivisa con la seguente modalità:

  • 300 euro di bonus per le imprese che richiedono l’attivazione di una linea con velocità compresa fra 30 e 300mbps;
  • bonus di 500 euro per le imprese che attivano una line con velocità compresa fra i 300mbps e 1gbps;
  • 2000 euro per le imprese che attivano una connessione con velocità superiore a 1gbps.

A tali cifre, solo per casi estremamente specifici, è possibile aggiungere un ulteriore bonus di 500 euro per coprire eventuali ulteriori costi di attivazione per le connessioni superiori a 1gbps.

Come richiederlo

Non è stata ancora annunciata una data ufficiale per l’erogazione dei fondi per il bonus internet fase 2, che ammontano totalmente a 609 milioni, ma già da adesso è possibile prenotarsi per ottenere tale sconto.

Sul portale bonusinternetaziende.it è possibile prenotare il bonus internet in modo tale da accedervi con assoluta priorità. Non appena sarà disponibile richiederlo verrai contattato da un team di esperti che ti aiuterà ad ottenere il bonus fino a 2500 euro per la connessione internet della tua azienda.

Bonus internet per le famiglie: quanti fondi sono stati stanziati?

Bonus internet per le famiglie: quanti fondi sono stati stanziati?

Dopo una lunga attesa durata quasi un anno, finalmente spuntano le prime notizie sull'arrivo del nuovo bonus internet dedicato alle famiglie. Infratel Italia, l'ente controllato dal Governo incaricato nella gestione dei fondi della fase 1 del bonus e del bonus...

Torna il bonus internet per le famiglie: 300 euro di sconto senza ISEE

Torna il bonus internet per le famiglie: 300 euro di sconto senza ISEE

Infratel, la società controllata dal Governo responsabile della gestione dei fondi in materia, annuncia che a breve verrà lanciata la fase 2 del bonus internet. Dopo oltre 6 mesi dalla chiusura della fase 1, ecco che spunta la possibilità di estendere i fondi della...

Richiedere il bonus internet aziende: ecco a chi rivolgersi

Richiedere il bonus internet aziende: ecco a chi rivolgersi

Il piano Voucher è entrato nella Fase II e ora interessa proprio le aziende. Di cosa si tratta? Si tratta del progetto nazionale per rendere facile e performante l’accesso internet a tutte le realtà presenti sul territorio. Fino all’anno scorso il Piano era nella Fase...